Analisi del carico di lavoro prima della migrazione


1

Qualcuno ha una raccomandazione su quali contatori delle prestazioni raccogliere e/o modelli da utilizzare sul profiler prima di migrare i database SQL?Lo scopo è valutare il carico di lavoro e prendere una decisione su quale cluster inserire i database.Grazie per tutto il tuo aiuto!

4

Se si tratta di SQL Server 2005 o versioni successive, inizialmente analizzerei le statistiche dei file, che mostrano la quantità di I/O disco utilizzata da ciascun database, insieme alle statistiche della memoria:

Ripartizione della memoria:

SELECT
     (CASE WHEN ([is_modified] = 1) THEN 'Dirty' ELSE 'Clean' END) AS 'Page State',
     (CASE WHEN ([database_id] = 32767) THEN 'Resource Database' ELSE DB_NAME (database_id) END) AS 'Database Name',
     COUNT (*) AS 'Page Count'
FROM sys.dm_os_buffer_descriptors
     GROUP BY [database_id], [is_modified]
     ORDER BY [database_id], [is_modified];
GO

Microsoft fornisce un Assessment and Planning Toolkit che è possibile indirizzare ai server SQL e eseguirà il polling ogni 5 minuti per raccogliere informazioni utili come IOPS.

Per un progetto di consolidamento/migrazione, il video Bob Duffy's (MCM) SQL Bits presentation è pieno di suggerimenti.

  0

Fantastico, questo video è fantastico.Il DB è SQL 2000. Sto scaricando MAP ToolKit ... 15 set. 112011-09-15 03:13:32


3

Suggerirei di seguire un modello di analisi simile a this answer .In quel caso, la domanda era come montare più database su un'istanza, simile a quello che stai cercando di ottenere.